Prendersi la cura

Amare se stessi coincide con la consapevolezza dell’accettazione benigna e maligna di ogni aspetto del proprio sé .

Quando non ci accettiamo, il nostro essere è estremamente vituperato e, ciò procura una sofferenza tale che ci impedisce di prendere a cura noi stessi.

Spesso amiamo l’altro per fuggire dalle nostre mancanze e dalla non accettazione del nostro sé.

Lo facciamo in modo inconscio, quasi fosse una giustificazione dovuta, ma in effetti l’unica giustificazione è la profonda intuizione che maturiamo di non sapere come prenderci cura di noi.

A questo punto mancare all’appuntamento verso la piena consapevolezza. del nostro sé equivale a mancare la cura verso noi stessi.

La domanda quindi è sei capace d’amare te stesso? Sei capace di prendere la cura ? Sei in grado d’accettarti ?

Trovata questa risposta sarai in grado di trovare la cura per amare prima te stesso e poi gli altri,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...