Naviglio di sera 

Naviglio di sera che l’occhio mio curioso accogli .

Vortice di pensieri nell’immaginario poetico     di lei che ti viveva.

Confusione di finestre affacciate sui viaggi di ciascuno.

Ridi di sera mentre di giorno ti duole il cuore.

Non temi la notte che sempre ti fa compagnia mentre lenta come l’acqua scorre .

Alle luci dell’alba ti prendo . Sarà l’attimo di silenzio che precede il frastuono.

Così ti amerò .

Maria Cutugno

naviglio
lungo il naviglio – Acquerello – carta 300 gr. cm.35,5×51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...